Museo degli Organi Meccanici

Il Museo degli organi meccanici è unico in Italia, vuole dimostrare l’eccellenza raggiunta dal nostro Paese in questa arte per la quale nei secoli scorsi fummo ammirati maestri in tutta Europa.

Nel Museo inoltre è documentata l’evoluzione tecnologica, stilistica e di gusto del pianoforte, simbolo eminente della civiltà musicale occidentale, con un clavicembalo dipinto del ‘600 italiano, un fortepiano italiano a coda di autore ignoto della fine del XVIII secolo, un fortepiano a coda “Daniel Dorr” (inizio sec. XIX), un altro di “I.Bösendorfer” (1840 circa), un pianoforte a coda “J.B.Streicher” (1860 circa) ed un pianoforte a coda “Blüthner” del 1904.

 

CONTATTI

Info e prenotazioni: +39 0566 940282

e-mail: info@museodegliorgani.it

web: www.museodegliorgani.it

Questo sito web utilizza cookies per permettere la corretta navigabilità del sito e per i servizi ad esso connessi. Clicca sul bottone 'Accetto Cookie' per proseguire la corretta navigabilità.