Carnevale Follonichese

Un salto indietro nel tempo

Il Carnevale di Follonica nasce nel 1910, con un veglione all’Hotel “La Fortuna” e cresce di popolarità con vicende alterne fino ad oggi richiamando decine di migliaia di visitatori ad ogni sua edizione.
Negli anni venti passa da veglione ad evento con festeggiamenti in piazza con carri e maschere.
Dal 1948 al 1962, con la partecipazione delle imprese e botteghe locali, con l’estro degli artisti e con la guida di Luigi Saragosa, il Carnevale esplode in tutta la sua forza da Ottobre a Marzo per la preparazione e costruzione dei carri rionali che vedono lavorare fianco a fianco cittadini di ogni estrazione sociale, tutti partecipi con lo spirito carnevalesco e competitivo.
Tra il 1963 e il 1978 lo spirito del Carnevale va perduto, e si ritorna senza carri, limitandosi agli assembramenti di maschere.
Dal 1979 ad oggi riprende quota e vengono rilanciati i carri allegorici: favole, satira, politica, temi storici famosi e tematiche varie.
Del Carnevale di Follonica fanno parte otto rioni diversi tra cui il Cassarello, Capannino, Pratoranieri, Senzuno, Zona Nuova, Centro, Chiesa e 167 Ovest.

Inizia ufficialmente sabato 26 gennaio la 52° edizione del carnevale follonichese dal 1950 a oggi, con qualche interruzione.

Per informazioni programma:
http://www.carnevalefollonichese.it/

Questo sito web utilizza cookies per permettere la corretta navigabilità del sito e per i servizi ad esso connessi. Clicca sul bottone 'Accetto Cookie' per proseguire la corretta navigabilità.